Cronaca Vittorio Veneto / Via Daniele Manin

Cambio d'abito per "La libreria di via Manin" di Vittorio Veneto: sabato l'inaugurazione

Francesco Torre, il “libraio cantastorie”, da cinque anni tenta di resistere alla grande concorrenza con la sua piccola libreria indipendente

VITTORIO VENETO Si terrà sabato 17 marzo, alle 16, l’inaugurazione de “La Libreria di via Manin” che riapre con una veste tutta primaverile ad iniziare dalla nuova vetrina. «È giunta l’ora di cambiare, di rendere la libreria di via Manin un luogo ancora più magico, accogliente e pieno di quelle emozioni che solo i libri sanno dare - ha raccontato il titolare, Francesco Torre, il “libraio cantastorie” che da cinque anni tenta di resistere alla grande concorrenza con la sua piccola libreria indipendente - Qualcuno ha scelto di cambiare percorso, io ho fermamente scelto di continuare a essere un libraio, sempre più convinto e sempre più carico di passione. Oggi questo mestiere non è facile. I lettori diminuiscono e si vende poco. Ma io non mi voglio arrendere, non voglio rassegnarmi a un mondo dove le pagine e la scrittura hanno perso importanza e, nel mio piccolo, farò di tutto per trasmettere la ricchezza racchiusa nella lettura di un libro». Quest’anno, “La Libreria di Via Manin”, che nel 2017 ha ospitato ben 24 autori, inaugurerà la stagione degli incontri con due grandi scrittori presenti in Italia, Romano De Marco e Matteo Strukul, che usciranno con i rispettivi nuovi romanzi il prossimo 27 marzo. Appuntamento dunque per sabato 17 marzo, dalle ore 16, in via Manin.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambio d'abito per "La libreria di via Manin" di Vittorio Veneto: sabato l'inaugurazione

TrevisoToday è in caricamento