Bimbo di due anni investito nel giardino di casa dall'auto del padre: ricoverato, è grave

L'incidente domestico è avvenuto sabato mattina a Borso del Grappa. L'uomo, facendo manovra, non si è accorto del figlioletto e l'ha centrato in pieno. Ora è in prognosi riservata

BORSO DEL GRAPPA Una distrazione improvvisa, una retromarcia troppo veloce, una tragedia sfiorata. Terribile spavento per un papà di Borso del Grappa, nella tarda mattinata di sabato, dopo essersi reso conto di aver inavvertitamente investito con la sua auto il figlio di appena due anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Salito in macchina per una serie di commissioni, l'uomo non si è accorto che vicino alla vettura in sosta nel giardino di casa stava giocando indisturbato il suo bambino. I sensori non hanno suonato e così l'uomo ha centrato in pieno il figlio, scaraventandolo al suolo. Un impatto violento, che ha colto di sorpresa il genitore e soprattutto il piccolo. Sconvolto dall'accaduto, il padre è corso al pronto soccorso di Padova per chiedere aiuto ai medici. Tra le ferite riportate dal figlio, la più grave sembra essere al momento la frattura del bacino. Vista la gravità dell'incidente, la prognosi, al momento, resta riservata anche se, stando a quanto riportato dai medici, il piccolo non sembra essere in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Vento, grandine e alberi caduti: il maltempo flagella la Marca

  • Malore al risveglio, il sorriso di Alessandra si spegne a 44 anni

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Covid in azienda, 24 positivi: «Ci lavoravano dieci migranti della Serena»

  • Geox, cooperativa Venere in liquidazione: «Tutelare contratti e posti di lavoro»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento