rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Cronaca Vidor / Via G. Marconi

Investito da un'auto mentre va al mercato, muore dopo un mese in ospedale

Giovanni Miotto, 80 anni, era stato investito lo scorso 9 novembre. Troppo gravi le ferite riportate, lascia la moglie Matilde, due figlie e tre nipoti. Il funerale lunedì 19 dicembre alle ore 15

Giovanni Miotto è andato avanti, alpino e pensionato, lo scorso 9 novembre era stato investito da un'auto in Via Marconi a Vidor. Miotto era diretto al mercato settimanale del paese, stava attraversando la strada in bicicletta quando l'auto guidata da una signora della zona lo aveva travolto lasciandolo privo di sensi sull'asfalto. Portato in gravi condizioni al Ca' Foncello di Treviso, nei giorni scorsi era stato trasferito in ospedale a Montebelluna dove, venerdì 16 dicembre, è mancato all'affetto dei suoi cari. Aveva 80 anni.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", Giovanni Miotto era conosciutissimo a Vidor, residente in località Bosco aveva lavorato per anni come muratore dell'impresa Fontana di Valdobbiadene. Raggiunta la meritata pensione, si era dedicato alla famiglia e alla sua più grande passione, gli Alpini di Vidor, di cui era stato anche consigliere. A piangerlo oggi la moglie Matilde Bresolin, le figlie Edelina ed Eleonora e i suoi tre adorati nipoti, Giacomo, Sara e Sonia. Il funerale è stato fissato lunedì 19 dicembre, alle ore 15, nella chiesa parrocchiale di Vidor.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investito da un'auto mentre va al mercato, muore dopo un mese in ospedale

TrevisoToday è in caricamento