rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca

Lo spedizioniere gli perde l'iPhone appena comprato: l'Adico lo fa risarcire con 200 euro

Un impiegato trevigiano aveva rispedito al mittente, in Sicilia, lo smartphone acquistato online e non assicurato, ma il telefono non è mai arrivato a destinazione

TREVISO A marzo aveva ricevuto tramite internet un iPhone da 420 euro acquistato in un negozio di Catania. Dopo una settimana, però, lo aveva mandato indietro a proprie spese tramite la ditta di spedizioni TNT per farselo sostituire, vista la presenza di diversi strisci. Risultato? P.C., impiegato trevigiano, non ha più rivisto il suo cellulare, smarritosi nel percorso dal Veneto alla Sicilia, e ha deciso di rivolgersi all’Adico – Associazione difesa consumatori – per farsi assistere in questa delicata situazione. Qualche giorno fa è arrivata la buona notizia. “La TNT – spiega Carlo Garofolini di Adico - mostrando un apprezzabile spirito collaborativo, è venuta incontro al nostro socio accordando un risarcimento di 200 euro per la perdita subita”.

Il risultato può essere definito straordinario perché, da legge, in questi casi “il limite massimo di risarcimento è di 1 euro per ogni chilo lordo di merce perduta o avariata, fatta salva la possibilità di richiedere una assicurazione per conto del vettore, in forma scritta, al momento dell’affidamento della spedizione dove viene dichiarata il contenuto del collo e l’importo da assicurare. Dopodichè viene attivata l’assicurazione con relativo pagamento del premio assicurativo”. Nel caso seguito dall’Adico l’impiegato trevigiano non aveva sottoscritto l’assicurazione e quindi avrebbe avuto diritto a circa un euro di rimborso, visto il peso dell’iPhone.

Con il nostro ufficio legale abbiamo fatto presente alla TNT le proprie palesi responsabilità – conferma Garofolini - Con spirito collaborativo la ditta ha riconosciuto un risarcimento di 200 euro, anche se non c’era l’assicurazione”. Adico registra innumerevoli problematiche degli utenti con i servizi di spedizione: "In questo caso la situazione si è risolta grazie all’intervento del nostro ufficio legale e alla serietà dimostrata dalla TNT".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo spedizioniere gli perde l'iPhone appena comprato: l'Adico lo fa risarcire con 200 euro

TrevisoToday è in caricamento