menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I ragazzi al termine della gara insieme al presidente Luca Zaia

I ragazzi al termine della gara insieme al presidente Luca Zaia

L’ISISS D. Sartor di Castelfranco sul tetto d'Italia alla Fieracavalli

Gli studenti dell'istituto agrario di Castelfranco Veneto hanno conquistato il primo posto alla gara di presentazione delle razze equine italiane

Castelfranco sul gradino più alto del podio alla gara di presentazione delle razze equine italiane riservata agli studenti degli istituti agrari. L’evento internazionale dedicato al mondo dei cavalli ha visto una grande partecipazione di ragazzi appassionati alla gara di presentazione delle razze equine iscritte ai libri genealogici italiani: Haflinger, Maremmano, CAI-tiro pesante rapido, Bardigiano, Murgese, Lipizzano, Norico. Già nell’edizione dello scorso anno la partecipazione era stata notevole (quindici le squadre di studenti presenti con circa 700 studenti che hanno assistito all’evento). Quest’anno la competizione è stata ancora più sentita e gli studenti si sono confrontati nel ring principale del padiglione 9, nell’ambito dell’evento “Italialleva”. Giovedì mattina si sono sfidate 24 squadre per ciascuna delle quali era stata estratta a sorte una razza da presentare e valutare.

Gli  studenti, concentrati e determinati, hanno voluto dimostrare la loro preparazione e competenza sotto  la supervisione di una giuria qualificata di esperti nazionali e tecnici del settore equino,  in un tempo massimo assegnato, sulla base di quattro elementi: conoscenze zootecniche, approfondimenti personali, competenze nella descrizione zoognostica dei capi e capacità espositiva. Dopo il pregevole terzo posto dello scorso anno, la squadra dell’ISISS D. Sartor di Castelfranco Veneto ha raggiunto il gradino più alto del podio vincendo questa seconda edizione. Nicola e Melissa di 4AC , Kevin di 3AC ed Amedeo di 4AS assistiti da Ilaria, Michela e Chiara e dal Prof. Davide Tocchetto hanno dimostrato ottime capacità espositive, conoscenze e competenze zootecniche.  La squadra vincitrice dell’ISISS D. Sartor è stata premiata direttamente dal ministro dell'agricoltura Nunzia De Girolamo e dal governatore della regione Veneto Luca Zaia che hanno assistito anche alle fasi terminali della gara. “I numeri dei partecipanti all’evento ed i risultati ottenuti dimostrano la passione per questi splendidi animali e per l’istruzione agraria in generale che in questi anni sta ricevendo sempre maggiore interesse da parte dei giovani”, ha detto la professoressa Antonella Alban al termine della manifestazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento