rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Cronaca Conegliano

Fermati i vandali del Cerletti: si tratta di tre studenti minorenni

I teppisti che la scorsa settimana avevano imbrattato aule e pc della scuola enologica sono stati incastrati dalle videocamere di un ferramenta

CONEGLIANO- Si erano introdotti di nascosto all'interno della loro scuola e, nella notte tra giovedì e venerdì della settimana scorsa, avevano imbrattato con olio da cucina i muri e i pavimenti di quattro aule, nonché di altrettanti computer, provocando un danno complessivo di oltre duemila euro.

Un gesto che aveva sollevato lo sdegno della comunità e che fino a oggi era rimasto senza responsabili. Grazie alle indagini condotte dagli investigatori dell'Arma di Conegliano però, nella giornata di sabato i responsabili dell'atto vandalico sono stati fermati. Si tratta di tre allievi minorenni iscritti proprio all'Istituto Cerletti. I Carabinieri di Conegliano li hanno individuati dopo una rapida indagine, grazie alle immagini delle telecamere di una ferramenta, luogo in cui i tre vandali si erano fermati a prendere gli attrezzi per fare irruzione nella scuola.

Messi di fronte al fatto compiuto, i tre minorenni tutti residenti nella zona di Conegliano, hanno ammesso le loro responsabilità, spiegando di non voler fare altro che una bravata. Una bravata, però, che ora rischia di costar loro  molto caro: il reato è procedibile di ufficio e i tre giovanissimi sono stati denunciati a piede libero per imbrattamento di edifici pubblici in concorso. Per loro si prospettano quindi guai seri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermati i vandali del Cerletti: si tratta di tre studenti minorenni

TrevisoToday è in caricamento