rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Istrana

Istrana, minaccia con il coltello cognata e figlioletto: incubo finito

Allontanato da casa un marocchino di 20 anni, autore di continue angherie ai danni della 24enne e del bimbo di due anni, che ora sono in una comunità protetta

Da mesi minacciava e picchiava i familiari, fino a quando i carabinieri hanno liberato da un incubo la famiglia che abita ad Istrana. Un 20enne marocchino, pregiudicato, è stato denunciato e allontanato da casa a seguito dell'intervento dei militari. Il giovane avrebbe minacciato (anche con un coltello) e picchiato la giovane marocchina di 24 anni, sua cognata, e il piccolo di due anni, costretti a vivere con lui. Ora i due sono stati portati in una comunità protetta e per il 20 enne è stato emesso un divieto di dimora e l'allontanamento dall'abitazione famigliare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Istrana, minaccia con il coltello cognata e figlioletto: incubo finito

TrevisoToday è in caricamento