Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Appartamento "fantasma" a Jesolo, ferie da incubo per una trevigiana

Indagine dei carabinieri della stazione di Treviso che riescono a identificare e denunciare per truffa l'autore del raggiro, un 48enne della provincia di Monza

La spiaggia di Jesolo

Sognava di trascorrere le ferie estive a Jesolo, è finita vittima di una truffa. A vivere questa brutta esperienza è stata, la scorsa estate, una 50enne trevigiana. La donna era stata ingannata da un annuncio pubblicato su un portale on line. La donna era stata convinta ad effettuare un bonifico, come caparra, di quasi 220 euro a fronte di un canone complessivo di 1.600 euro. L'immobile si era purtroppo rivelato inesistente e il truffatore si era reso irreperibile. Alla malcapitata non è rimasto che rivolgersi ai carabinieri  di Treviso. I militari, guidati dal comandante, il luogotenente Gennaro Schirone, sono riusciti ad identificare e denunciare per truffa l'autore del raggiro. Si tratta di P.R., classe 1973, originario di Monza, con vari precedenti alle spalle.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appartamento "fantasma" a Jesolo, ferie da incubo per una trevigiana

TrevisoToday è in caricamento