menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I soldi falsi

I soldi falsi

Cerca di pagare il kebab con soldi falsi ma viene scoperto: denunciato 32enne

Stampava le banconote su fogli A4 e poi le ritagliava. Con una di queste ha cercato di comprarsi un kebab ma l'esercente non si è lasciato imbrogliare e ha chiamato i carabinieri

Forse era convinto che il cassiere del kebab non avrebbe fatto caso alla banconota falsa. E invece ha fatto male i suoi conti perché è finito nelle mani dei carabinieri che lo hanno denunciato.

Il fatto

Giovedì 4 febbraio un 32enne residente a Susegana ma di fatto domiciliato a Venezia, è andato a prendere un kebab in Riviera Ponti Romani a Padova. Ha pagato con una banconota da 10 euro e ha fatto per prendere l’incarto quando l’esercente lo ha fermato. Quella banconota era palesemente falsa. Sono stati avvisati i carabinieri di Prato della Valle che hanno perquisito la residenza e il domicilio del 32enne. In quest’ultimo hanno trovato e sequestrato un foglio formato A4 su cui erano stampate a colori delle banconote da 10 euro identiche a quella usata per pagare il kebab. C’erano anche 3 computer e diverse chiavette usb che probabilmente usava per la sua attività di falsario. È stato denunciato per fabbricazione, detenzione, e spendita di denaro contraffatto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento