menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz in due laboratori cinesi a Signoressa, numerose le irregolarità riscontrate

Al momento gli ispettori della direzione territoriale del lavoro, starebbero continuando gli accertamenti per identificare i committenti dei due laboratori cinesi

SIGNORESSA Nella serata di martedì sono stati controllati da parte dei poliziotti della questura, del reparto prevenzione crimine di Padova, due laboratori gestiti da cittadini cinesi nel comune di Signoressa. Al momento del blitz le attività si sarebbero trovate in piena fase lavorativa, dodici in tutto i cittadini cinesi sottoposti a controllo, tre dei quali non sarebbero risultati in regola sul territorio nazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella prima attività, dove si sarebbero confezionate lenzuola e divise ad uso ospedaliero sono stati trovati sei cittadini cinesi al lavoro, tra cui un 33enne in nero. Il titolare, un 48enne anch'esso di origine cinese, dovrà pagare una sanzione di circa 5mila euro. Nella seconda ditta dove si sarebbero prodotte scatole di cartone per colombe pasquali è stato trovato un lavoratore 38enne clandestino cinese, con alle spalle precedenti penali, il quale verrà rimpatriato nelle prossime ore. Sempre nella seconda attività sarebbero stati inoltre scoperti irregolari altri due stranieri, due coniugi di circa 50 anni entrati in Italia con visto turistico.

La ditta è stata sanzionata con una multa di 12.200 euro, numerose le irregolarità rilevate dai vigili del fuoco sia per la sicurezza del lavoro, sia per gli ambienti in entrambi i laboratori. Di fatto gli operai risulterebbero esssere stati costretti a lavorare tutto il giorno, senza riscaldamento, dormitori improvvisati e sporcizia. Entrambe le attività delle due aziende sono state di conseguenza sospese, al momento gli ispettori della direzione territoriale del lavoro, starebbero continuando gli accertamenti per identificare i committenti dei due laboratori cinesi.

Screenshot 2016-02-17 16.13.57-2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento