"Perchè non facciamo l'amore?", beccata la bella ladra di Rolex

La tecnica "sexy" era sempre la stessa: una scollatura provocante, un approccio con qualche frase ammiccante come ad esempio "Quanto sei bello!" oppure "Perchè non facciamo l'amore?" e la straniera si fiondava al collo di giovani e meno giovani

TREVISO Niente più avance sessuali per la ladra di Rolex. E' stata beccata in seguito alle indagini eseguite dalla stazione dei carabinieri di Treviso la famigerata "Ladra degi abbracci". L'ultimo colpo messo a segno da una 27enne romena, residente a Bologna, solo qualche giorno fa in via Cal di Breda, in zona Sant'Artemio a Treviso. Vittima del furto un 65enne di Ponzano. La tecnica "sexy" era sempre la stessa: una scollatura provocante, un approccio con qualche frase ammiccante come ad esempio "Quanto sei bello!" oppure "Perchè non facciamo l'amore?" e la straniera si fiondava al collo di giovani e meno giovani. In un attimo spariva il costosissimo orologio, così come la 27enne, che si dileguava in pochi attimi. La vittima a quel punto si accorge del maltolto ma ormai è troppo tardi. Questo è solo l'ultimo dei moltissimi casi di furti con destrezza di Rolex e collanine d'oro nella Marca: reato molto "in voga" in tutto il nord Italia e che secondo gli uomini dell'arma dei carabinieri è compiuto non solo dall'arrestata in questione ma da molte altre giovani ladre in provincia. Le telecamere di videosorveglianza incastrano così la 27enne romena che è stata denunciata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

  • Lutto per lo scoutismo trevigiano: malore improvviso stronca Mario Favaretto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento