menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto tratta dalla pagina Facebook di Luca Zaia

Foto tratta dalla pagina Facebook di Luca Zaia

Ladri in azione all'asilo: spariti i giochi dei bambini

Gesto ignobile da parte di alcuni banditi all'asilo parrocchiale di Sambughè nel comune di Preganziol. I responsabili hanno fatto sparire i pupazzi e una cucinetta usati dai bimbi

«Come si fa a rubare dei giocattoli a bambini della scuola materna, proprio sotto Natale? Mi chiedo chi abbia il coraggio di fare una cosa del genere». Con queste parole il presidente del Veneto, Luca Zaia, ha commentato l'ignobile colpo messo a segno dai ladri nelle scorse ore all'asilo di Sambughè nel comune di Preganziol.

Nella giornata di domenica 16 dicembre si era svolto, nella scuola dell'infanzia, un mercatino natalizio. I ladri, entrati in azione nella notte tra domenica  e lunedì, speravano di potersi portare a casa l’incasso delle bancherelle ma, non trovando i soldi, hanno deciso di smontare e asportare una cucinetta giocattolo in legno, costosa ma soprattutto molto utilizzata dai piccolissimi, oltre a molti pupazzi che facevano compagnia ai bambini durante le loro mattinate all'asilo. Quando lunedì mattina i bimbi sono entrati in classe sono rimasti malissimo vedendo che i loro giocattili preferiti erano scomparsi. Il personale della scuola cerca ora persone di buon cuore che possano dare un aiuto ai piccoli alunni. Per chi volesse aiutarli, è possibile contattare il numero della scuola 0422938133 e chiedere delle maestre Sara e Lorella come e cosa donare all'asilo trevigiano. Le forze dell'ordine, nel frattempo, sono alla ricerca dei responsabili di un gesto tanto ignobile a pochi giorni dalle vacanze di Natale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento