Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca Centro

Furti a raffica di biciclette: tre giovani denunciati per ricettazione

I carabinieri di Treviso hanno denunciato un 17enne per aver messo in vendita online la bici rubata ad una donna di 51 anni. A Vittorio Veneto un 18enne è stato fermato su una bici rubata ad un 44enne bosniaco mentre a Monastier è stato denunciato per lo stesso reato un 27enne

La bici rubata a Vittorio Veneto

Ladri di biciclette scatenati in provincia di Treviso: tre furti in pochi giorni sono stati scoperti dai carabinieri di Treviso, Cison di Valmarino e Silea. Denunciati tre ragazzi, senza nessun legame tra di loro di 27, 17 e 18 anni.

Il primo furto è avvenuto a Treviso, martedì 6 luglio, ad opera di un 17enne italiano residente in città. Il ragazzino, dopo aver rubato una bicicletta Pinarello del valore di circa 500 euro a una signora di 51 anni, ha provato a rivenderla su un sito online. Dopo il furto subito, però, la donna si era subito messa a cercare la sua bici in vari siti tra cui quello utilizzato dal giovane per rivendere illegamente il mezzo. Immediata la segnalazione ai carabinieri di Treviso che, terminate le indagini di rito, hanno convocato in caserma il giovane insieme ai genitori. Il minorenne ha provato a giustificarsi dicendo di non essere lui il responsabile del furto ma, sul suo smartphone, i militari dell'Arma hanno trovato le prove dell'annuncio pubblicato online per vendere la bici rubata. Inevitabile la denuncia: il mezzo è stato invece riconsegnato alla legittima proprietaria.

Per lo stesso reato i carabinieri di Cison di Valmarino hanno denunciato un ragazzo di 18 anni, nato in Italia da genitori nordafricani. Fermato mecoledì 7 luglio mentre pedalava per le strade di Vittorio Veneto, durante il controllo i militari dell'Arma si sono accorti che la bici su cui il giovane stava viaggiando, anche questa del valore di 500 euro, era stata rubata pochi giorni prima a un 44enne di origini bosniache che ne aveva denunciato il furto. La bici è stata restituita al legittimo proprietario e il ragazzino è stato denunciato in stato di libertà.

Nel tardo pomeriggio di venerdì 9 luglio, infine, i carabinieri di Silea sono intervenuti a Monastier su richiesta di una 54enne del posto che la sera precedente aveva notato un uomo in sella alla sua bici, di cui aveva denunciato il furto il giorno stesso. I militari dell'Arma hanno identificato e denunciato per ricettazione il ladro, un 27enne originario della Guinea, recuperando la bici rubata e restituendola alla legittima proprietaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti a raffica di biciclette: tre giovani denunciati per ricettazione

TrevisoToday è in caricamento