Furto all'alba: svaligiato il furgone degli organizzatori della "Random"

I ladri sono entrati in azione alle 5.30 di domenica mattina, a Roma, e sono riusciti a fuggire a bordo di un furgone dopo aver rubato diverso materiale allo staff trevigiano

Una festa Random (Foto tratta da Google Immagini)

Erano le 5.30 di domenica mattina e a Roma si era da poco conclusa una serata all'insegna della Random, la celebre festa "a caso" ideata dallo staff trevigiano di Suonica, diventato in pochi anni un format di fama nazionale portato in giro nei locali di tutta Italia.

Gli organizzatori della serata, dopo aver rimosso tutta la loro strumentazione dal locale "Largo Venue" (dov'era stata organizzata la festa), si sono fermati lungo la Tuscolana, all'altezza di Piazza dei Re di Roma, per mangiare un panino e fare ritorno in albergo. Poco prima di salire in camera si sono accorti però che qualcuno stava cercando di aprire il furgone in cui avevano lasciato tutta l'apparecchiatura. Lo staff trevigiano ha colto sul fatto due malviventi che, avendo capito d'esser stati scoperti, si sono subito dati alla fuga a piedi. Con loro c’era un terzo complice che li stava aspettando a bordo di un furgone 9 posti di colore bianco su cui i ladri sono riusciti a fuggire rubando: 2 centraline ledwall, 3 sparacoriandoli Magic FX, una macchina fotografica, un computer e una pulsantiera per l’effettistica. Insomma, svariate migliaia di euro di materiale, senza contare il danno per le prossime date del tour. Immediata la denuncia ai carabinieri da parte dello staff trevigiano. Le indagini sono in corso in queste ore e potrebbero portare a buoni risultati dal momento che i ragazzi derubati sono riusciti a prendere il numero di targa del furgone guidato dai malviventi. Nell'auspicio di poter trovare almeno una parte della refurtiva, gli organizzatori hanno raccontato l'accaduto sulla loro pagina Facebook (qui sotto il post completo). La speranza, ora, è che le forze dell'ordine riescano a risalire all'identità dei responsabili nel più breve tempo possibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

Torna su
TrevisoToday è in caricamento