Ladri sfondano vetrata di un negozio a Preganziol: bottino decine migliaia di euro

In corso di svolgimento le indagini per risalire all'identità della banda dei malviventi, tramite l'ausilio delle immagini delle telecamere della videosorveglianza

PREGANZIOL  Hanno agito nella notte tra sabato e domenica, intorno alle tre, una banda di ladri che ha sfondato una delle vetrate di un negozio di occhiali. Il fatto sarebbe avvenuto in via Europa a Preganziol, ai danni dell'attività commericiale "Salmoiraghi e Viganò".

Secondo quanto riportato dai quotidiani locali i malviventi avrebbero agito in breve tempo, portandosi a casa un bottino di decine di migliaia di euro. Giunti sul posto i carabinieri starebbero, con l'ausilio delle immagini delle telecamere della videosorveglianza, cercando di risalire all'identità dei ladri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vento, grandine e alberi caduti: il maltempo flagella la Marca

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Malore al risveglio, il sorriso di Alessandra si spegne a 44 anni

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Covid in azienda, 24 positivi: «Ci lavoravano dieci migranti della Serena»

  • Geox, cooperativa Venere in liquidazione: «Tutelare contratti e posti di lavoro»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento