Cronaca Via Schiavonia

Preganziol: ladri in azione nel quartiere Borgo Fiorito, residente spara in aria

Nuova serie di furti nel quartiere residenziale di Preganziol. Un cittadino si è ribellato ai malviventi sparando un colpo in aria. Indignato per la situazione il governatore Zaia

PREGANZIOL "Alla faccia dei reati in calo di cui si va raccontando nei ministeri romani. Il raid criminale di Preganziol, ultimo di una lunga serie in varie aree della regione, bancomat che continuano a saltare, rapine, violenze e brutalità contro gli anziani come nel recente caso di Treviso, la rabbia e la paura della gente gridata ai media come una richiesta d’aiuto, va ascoltata con grande attenzione".

Con queste parole il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ha commentato l’ennesima scorribanda criminale, che ha messo nel mirino dei ladri la località Borgo Fiorito di Preganziol, in provincia di Treviso. Nelle scorse ore una banda di criminali ha messo a segno una dozzina di colpi nella piccola zona residenziale del trevigiano, seminando il panico tra gli abitanti di via Schiavonia. Esasperato per quanto stava accadendo, una guardia giurata della zona ha iniziato a sparare in aria per allontanare i ladri che stavano cercando di mettere a segno l'ennesimo colpo in una villetta della zona, poco dopo le 18 di sabato pomeriggio. Nessun ferito, ma la tensione è rimasta altissima per diverse ore, mentre i ladri si dileguavano il più in fretta possibile. "Le facce e le dichiarazioni truci di un ministro di certo non fermano i delinquenti. Ora è arrivato davvero il momento di agire e prendere una posizione concreta su questa delicatissima questione." Ha concluso Zaia commentando l'accaduto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preganziol: ladri in azione nel quartiere Borgo Fiorito, residente spara in aria

TrevisoToday è in caricamento