In chiesa per un funerale, le rompono il finestrino dell'auto nel parcheggio

Tentato furto martedì mattina, 6 ottobre, a Motta di Livenza. Un ladro ha cercato di rubare uno zaino dal sedile di un'auto in sosta ma l'allarme l'ha costretto alla fuga

Controllo dei carabinieri (Foto generica d'archivio)

Il funerale stava per finire quando, dal parcheggio sul retro della chiesa di San Giovanni a Motta di Livenza, l'antifurto di una delle auto in sosta ha iniziato a suonare. Al termine della cerimonia l'amara scoperta: un ladro aveva fatto scattare l'allarme sfondando il finestrino di una delle auto nel tentativo di rubare uno zaino lasciato sul sedile dalla proprietaria del veicolo.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", non è la prima volta che le vetture nel parcheggio della chiesa vengono prese di mira dai ladri durante i funerali. La mattina della cerimonia la donna alla guida dell'auto non aveva trovato posto nel parcheggio asfaltato davanti alla chiesa di San Giovanni. Per questo motivo era stata costretta a lasciare l'auto nell'area di sosta in ghiaia sul retro della chiesa. A cerimonia iniziata il ladro si è accorto che, sul sedile dell'auto, la donna aveva lasciato uno zaino e ha cercato di rubarlo rompendole il finestrino. L'allarme inserito ha però sventato il furto. Il ladro si è dato alla fuga facendo perdere le sue tracce, lasciando però il danno del finestrino rotto. Gli addetti delle onoranze funebri erano in chiesa e non sono riusciti a individuare il malvivente. Difficile risalire all'identità del responsabile dal momento che non ci sono videocamere di sorveglianza nella zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Telepass: «Due anni di canone gratuito per i residenti nella Marca»

  • Corre in strada nuda e insanguinata: i residenti chiamano la Polizia

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento