Ladro di offerte tradito dalle immagini di videosorveglianza della chiesa di Resana

L'uomo, identificato dagli investigatori grazie all'ausilio delle telecamere, è stato sorpreso dai carabinieri di Castelfranco in sella alla bici rubata durante l'ultimo furto

RESANA E' stato identificato il ladro di offerte che, qualche giorno fa, si era introdotto nella chiesa parrocchiale di Resana per sottrarre dalla cassetta delle donazioni, il denaro che i fedeli destinano per scopi di beneficenza. A tradire il malvivente, munito di torcia e metro nel quale aveva posizionato del biadesivo per compiere il furto, le immagini registrate dalla videosorveglianza, installate all'interno della chiesa.

Secondo quanto riportato dai quotidiani locali, si tratterrebbe di un 37enne di origine romena, già noto alle forse dell'ordine. L'uomo dopo aver terminato il furto, avrebbe rubato una bicicletta con la quale si sarebbe dato alla fuga il giorno della rapina e dove i carabinieri di Castelfranco Veneto l'avrebbero fermato con ancora addosso l'occorrente necessario per compiere altri furti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Travolto e ucciso da un treno, la morte di Marco Cestaro fu un suicidio

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

Torna su
TrevisoToday è in caricamento