Cade a causa dei lavori stradali non segnalati, ferito ciclista trevigiano

Brutta disavventura nella serata di lunedì per un 55enne di Colle Umberto che stava percorrendo la strada statale 51 in località La Secca, in direzione del lago di Santa Croce. L'uomo, soccorso dal Suem 118, ha riportato lesioni guaribili con 30 giorni di prognosi

Il lago di Santa Croce

Un 55enne di Colle Umberto, R.T., si trova ricoverato in ospedale a Belluno, con lesioni guaribili in oltre trenta giorni di prognosi, a causa di un incidente avvenuto nella serata di ieri, lunedì, in località La Secca, lungo la strada statale 51, in direzione del lago di Santa Croce. Il malcapitato, secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Ponte delle Alpi, è finito rovinosamente a terra a causa di alcuni lavori stradali che non erano stati segnalati a dovere. Il 55enne è stato soccorso dagli infermieri del Suem 118.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Una folla commossa per dare l'ultimo saluto al piccolo Tommaso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento