menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Leonardo Muraro alla posa della prima pietra

Leonardo Muraro alla posa della prima pietra

L'istituto Planck raddoppia: posata la prima pietra: al via i lavori

Venerdì mattina il presidente della Provincia di Treviso, Leonardo Muraro, alla posa della prima pietra nella scuola di Lancenigo

VILLORBA - Venerdì la posa della prima pietra, l'istituto Planck, di Lancenigo di villorba, sarà ampliato. C'era anche il presidente della Provincia di Treviso, Leonardo Muraro, che ha ricordato di aver studiato nell’istituto: "All’epoca non c’erano tutte queste strutture e di questa qualità. Con il tempo sono migliorate. Oggi il Plack è inserito in un vero e proprio polo scolastico moderno. Da sempre la Provincia di Treviso ha dato grande attenzione all’edilizia scolastica facendo importanti investimenti. Ci piacerebbe farne tante altre di queste prime pose e potremmo farle visto che la Provincia di Treviso i soldi in cassa li ha, ma sono bloccati dal patto di stabilità. Ci piacerebbe poter dare tutte le risposte possibili per il bene della Comunità"

"Oggi inauguriamo la posa della prima pietra di questa scuola: senz’altro un istituto importante del territorio. Questo ampliamento di dieci nuove aule scolastiche permetterà in futuro di accogliere ancora più studenti. Non a caso la popolazione scolastica provinciale è in forte aumento: il prossimo anno sono stimati 2000 studenti in più nella Marca trevigiana”, così ha introdotto gli interventi il vice presidente della Provincia di Treviso, Franco Bonesso.

Il sindaco di Villorba, Marco Serena ha seguito ricordando che "questo campus è cresciuto negli anni un po’ alla volta. Questo plesso rappresenta il futuro degli studenti e questi lavori sono realizzati anche grazie agli sforzi delle famiglie che pagano le tasse anche per vedere questi importanti investimenti”. Il dirigente scolastico del Planck, Mario Della Ragione ci ha tenuto a ringraziare quanti stanno lavorando a questo progetto “Oggi abbiamo 1000 studenti con 40 classi, prima 500 studenti, in futuro sicuramente aumenteranno. Questi risultati non li avremmo ottenuti senza il supporto della Provincia di Treviso e del presidente Muraro".

“Con questi lavori la Provincia da una risposta a una esigenza del territorio, perché in questi anni abbiamo avuto un crescita significativa della popolazione scolastica. Quando si mette una pietra per una scuola si pone anche una pietra per la crescita della comunità", ha sottolineato il direttore dell’ufficio scolastico provinciale, Giorgio Corà. L'ampliamento in oggetto riguarda il prolungamento dell'ala Nord dell'Istituto “M.Planck” costruita tra il 1994 e il 1996. Verranno realizzate 10 nuove aule di superficie superiore ai 50 mq, disposte su due piani con un blocco servizi igienici su ogni piano. E' previsto un tetto piano accessibile dalla scala antincendio, dove verrà installato un impianto fotovoltaico che compenserà i fabbisogni di energia dell'ampliamento stesso. Una parte del tetto sarà destinata alla didattica e alla sperimentazione della scuola sempre in campo fotovoltaico. Verrà realizzato vicino all'ampliamento anche un parcheggio di 430 mq.  La struttura costituita da telai in cemento armato e solai a lastra alleggeriti con polistirolo espanso e fondazioni continue a trave rovescia, calcolata per resistere alle sollecitazioni sismiche. Le murature di tamponamento sono previste in laterizio con isolamento a cappotto. I serramenti esterni sono previsti in alluminio a taglio termico.

RISPARMIO ENERGETICO E' prevista l'installazione nel tetto a terrazza praticabile, di un impianto fotovoltaico di 20 kwp, nonché la realizzazione di una zona libera da riservare alla didattica per la sperimentazione sempre nel campo del fotovoltaico. E' prevista inoltre l'installazione di lampade a risparmio energetico sia nella parte in ampliamento che nell'edificio esistente.  I lavori saranno eseguiti dalla ditta Costruzioni Taschin srl di Fossalta di Piave (VE) e la loro conclusione è prevista per aprile 2015

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

social

Domenica 11 aprile: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento