Cronaca

Lignano: invitate da tre turisti nel loro appartamento e drogate con dei drink

Brutta disavventura per due 20enni di Treviso e Cittadella. Entrambe si sono sentite male e sono fuggite: il referto medico ha rivelato la verità. Denunciati tre stranieri

LIGNANO SABBIADORO Avvicinate da tre stranieri, invitate a seguirli nel loro appartamento e qui drogate con dei drink. Questa la brutta disavventura accaduta alcuni giorni fa da due bariste, una trevigiana ed una padovana di circa 20 anni. Ad incastrare i giovani che probabilmente volevano abusare di loro sono state le indagini dei carabinieri di Lignano che dopo aver ricevuto la denuncia delle ragazze si sono immediatamente attivati per identificarli.

Il referto dell'ospedale, dove le giovani si sono recate quando hanno avvertito i primi sintomi del malessere, parlava chiaro: erano state drogate. Le ragazze, a Lignano per lavorare come stagionali, si sono “salvate” perché una di loro aveva bevuto un semplice succo di frutta mentre l'amica uno spritz. La droga avrebbe potuto avere effetti diversi nel caso in cui avessero assunto superalcolici. I tre giovani, con cittadinanza tedesca ma originari dai Balcani, tra i 23 e i 27 anni, sono stati denunciati per violenza privata e lesioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lignano: invitate da tre turisti nel loro appartamento e drogate con dei drink

TrevisoToday è in caricamento