rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Cronaca Montebelluna / Via XXIV Maggio

Montebelluna, accesa lite nella notte: 35enne cinese ferito al volto con una forbice

Sul luogo della contesa è intervenuto anche il Suem118 per prestare soccorso al 35enne ferito al volto, che è stato sottoposto ad un intervento chirurgico, ma che purtroppo non gli ha potuto salvare la perdita di un occhio

MONTEBELLUNA Accesa lite, tra la mezzanotte e l'una di domenica, al condominio Guarda di via XXIV Maggio a Montebelluna. La contesa tra due ragazzi di origine cinese è sfociata in una violenta rissa in un'abitazione di un connazionale per dei motivi non ancora del tutto chiari alle forze dell'ordine, anche si esclude la strada del furto o della rapina. La vittima rimasta gravemente ferita è un 35enne cinese, con domicilio a Caerano San Marco, il quale durante la lite è stato colpito al volto con una forbice.

L'aggressore rimasto anch'egli lievemente ferito è poi scappato dall'abitazione ma è stato visto in un vicino locale del centro. Immediato l'intervento dei carabinieri di Montebelluna, i quali hanno arrestato l'aggressore Lin Le, 38enne cinese clandestino, che ora si trova al carcere Santa Bona di Treviso con l'accusa di lesioni personali gravissime.

Sul luogo della contesa è intervenuto anche il Suem118 per prestare soccorso al 35enne ferito al volto, che è stato sottoposto ad un intervento chirurgico, ma che purtroppo non gli ha potuto salvare la perdita di un occhio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montebelluna, accesa lite nella notte: 35enne cinese ferito al volto con una forbice

TrevisoToday è in caricamento