rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Cronaca Centro / Via Palestro

Lite in pieno centro storico a Treviso: ambulante e cliente arrivano alle mani

In seguito all'insistenza con il quale il 30enne avrebbe cercato di vendere i propri oggetti all'uomo, l'iniziata discussione tra i due sarebbe degenerata in una vera rissa

TREVISO E' scattata martedì sera, fuori dall'Osteria Carraresi, in via Palestro, la rissa che ha visto coinvolti un 51enne trevigiano e un venditore ambulante originario del Senegal. Lo scontro tra i due uomini sarebbe sfociato in seguito all'insistenza con il quale 30enne, all'interno del locale, avrebbe proposto all'uomo di acquistare la  merce che aveva con sè.

Secondo quanto riportato dai quotidiani locali, dopo le ripetute risposte negative, da parte del trevigiano che stava cenando con degli amici, gli animi si sarebbero accesi e al di fuori del ristorante sarebbero iniziati prima gli insulti, poi le mani. Intervenuti su richiesta di alcuni testimoni della lite, i carabinieri della locale stazione che hanno messo fine alla rissa tra i due uomini.

Le indagini dell'accaduto risulteranno, da parte dei militari, più chiare dopo la visione delle immagini delle telecamere della videosorveglianza della zona. Ad avere la peggio nello scontro il giovane senegalese, il quale oltre a riportare delle lesioni, guaribili con una prognosi di sette giorni, è risultato irregolare sul territorio, senza permesso di soggiorno e per tanto sarà avviato all'espulsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite in pieno centro storico a Treviso: ambulante e cliente arrivano alle mani

TrevisoToday è in caricamento