Lite furiosa tra vicini, spunta anche una pistola: denunciato un 27enne

L'episodio è avvenuto sabato mattina a Colfosco di Susegana. Fortunatamente l'arma usata per minacciare il rivale 45enne era falsa

Momenti di tensione sabato mattina a Colfosco di Susegana. La polizia è infatti dovuta intervenire nei pressi di alcune abitazioni a causa di un feroce diverbio nato tra due vicini di casa, un 45enne marocchino e un 27enne del posto, entrambi senza precedenti penali alle spalle. A far scaturire il litigio sarebbero state alcuni ruggini del passato mai sopite, tanto che in breve tempo il ragazzo, minacciando la famiglia del 45enne, ha persino estratto un'arma. A quel punto è subito scattata la chiamata alle forze dell'ordine che, una volta giunte sul posto, hanno verificato come l'arma brandita fosse fortunatamente solo un giocattolo ma, nonostante questo, il giovane è stato comunque denunciato per minacce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Covid, Zaia: «Treviso sta entrando nella terza fascia di emergenza»

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Zaia, nuova ordinanza per le scuole superiori: «Didattica digitale al 75%»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento