Tre chili e mezzo di marijuana in casa, arrestato operaio 50enne

Operazione anti-droga dei carabinieri della stazione di Riese Pio X a Loria. L'uomo, senza precedenti penali alle spalle, si trova ai domiciliari

Operazione anti-droga dei carabinieri di Riese Pio X a Loria, nei giorni scorsi. Ad essere arrestato, in flagranza di reato per detenzione di sostanza stupefacente, un operaio 50enne, senza nessun precedente penale alle spalle. L'uomo, sottoposto a perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 3 chili e 450 grammi di marijuana, oltre a materiale vario per il confezionamento della droga. L'indagato è stato poi collocato in regime di arresti domiciliari. Stamattina, giovedì, presso il Tribunale di Treviso, è stato convalidato l'arresto e disposto l'obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

WhatsApp Image 2019-10-31 at 11.20.29(1)-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

  • Covid nelle scuole della Marca: 8 classi in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento