menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La droga e il denaro sequestrati dai carabinieri

La droga e il denaro sequestrati dai carabinieri

Studente-pusher nei guai: marijuana in auto, 3mila euro in contanti in casa

Operazione anti-droga dei carabinieri di Castelfranco nella serata di giovedì a Loria: denunciato un 22enne di Rossano Veneto (Vicenza), segnalato come assuntore alla Prefettura l'amico 21enne

Con sè, in auto, aveva un sacchetto con circa 80 grammi di marijuana, pronta per essere spacciata, mentre in casa, nascosti, ben 2.825 euro in contanti, denaro guadagnato grazie alla sua fiorente attività di pusher. Un "lavoro" molto redditizio per uno studente 22enne di Rossano Veneto (Vicenza) che ieri, giovedì, è finito nella rete di un'operazione dei carabinieri del nucleo radiomobile di Castelfranco Veneto. Il controllo è avvenuto a Loria poco dopo le 19: il vicentino e un amico 21enne, del luogo, erano a bordo di un'auto. Il trevigiano (studente anche lui), beccato con una piccola dose di 0.30 grammi di marijuana, se la caverà con una segnalazione alla Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti.

A bordo del mezzo i militari hanno trovato 80 grammi di "erba" pronta per essere smerciata ma è perquisendo l'abitazione del 22enne che i militari hanno scovato, oltre al denaro (decisamente tanti per uno studente), alcuni grossi sacchetti di plastica, vuoti, in cui era contenuta la marijuana che il pusher era già riuscito a vendere. I militari seguivano da tempo i movimenti dello spacciatore: giovedì sera è finalmente scattata la trappola dei militari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento