rotate-mobile
Cronaca Loria

Maxi-rissa nel parcheggio della discoteca, "Special movida" chiuso per 15 giorni

Lo scorso 21 agosto il locale di Castione di Loria era stato teatro di un grave episodio che aveva visto protagonisti una ventina di giovani, con un 19enne che era rimasto ferito gravemente. Su segnalazione dei carabinieri la Questura di Treviso ha applicato l'articolo 100 del Tulps

Chiusura per quindici giorni a partire da ieri, 25 agosto. Questo il provvedimento firmato nei giorni scorsi dal Questore della Provincia di Treviso, Manuela De Bernardin Stadoan, nei confronti della discoteca "Special movida" di Castione di Loria, applicando così l'articolo 100 del Tulps, il testo unico di pubblica sicurezza.

La chiusura temporanea è scattata alla luce degli avvenimenti avvenuti il 21 agosto quando nel parcheggio del locale, una ventina di persone si sono affrontate dando vita ad una rissa in cui un ragazzo 19enne è stato ricoverato in ospedale per un grave trauma cranico.

Quello della settimana scorsa è solamente l'ultimo di una serie di episodi avvenuti all’interno o nelle immediate adiacenze del locale che hanno portato a ravvisare una  pericolosità per l'ordine e la sicurezza pubblica. Numerosi, infatti, sono stati gli interventi del personale dell'Arma dei Carabinieri nell'anno in corso per liti e per altri fatti reato. Il provvedimento di sospensione dell'attività, della durata di 15 giorni, conferma la massima attenzione da parte della Questura e delle Forze di Polizia nell‘evitare che i locali pubblici diventino luogo di aggregazione di persone dedite alla commissione di reati con riflessi negativi sull'ordine e la sicurezza pubblica.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi-rissa nel parcheggio della discoteca, "Special movida" chiuso per 15 giorni

TrevisoToday è in caricamento