Le luci a Led si affermano negli spazi commerciali

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Ormai è certo, sarà la tecnologia LED il futuro dell'illuminazione: è efficiente, consuma poco ed è più sostenibile.
Il LED (light-emitting diode, ovvero diodo a emissione di luce) si differenzia dalle lampadine tradizionali a incandescenza o a risparmio energetico per il fatto che, al passaggio di una piccola quantità di corrente, emette una luce priva di infrarossi e ultravioletti, accendendosi immediatamente. Dal punto di vista illuminotecnico garantisce diversi vantaggi, fra cui un funzionamento di lunga durata che non dipende dal numero di accensioni e spegnimenti, ridotti costi di manutenzione, una luce "pulita" che permette di collocare i punti luce dove si preferisce. Diversamente dalle lampade a risparmio energetico oggi più diffuse, il LED si accende subito senza problemi a freddo. E con soddisfazione dell'ambiente, non usa il mercurio.
Gli esperti stanno ormai puntando sul LED per illuminare grandi superfici commerciali e industrie.
Lo hanno fatto diverse aziende, fra cui il Centro Veneto di Suello. Lo scorso ottobre è stata infatti inaugurata la nuova sede, in uno stabile ristrutturato e rivisto in chiave moderna e all'avanguardia. All'interno dello store i LED sono stati progettati per integrarsi al meglio alla struttura degli stand, ricreando una luce naturale e armoniosa che valorizza i mobili esposti. Le luci a LED non illuminano solo lo show room, ma anche il magazzino.
Torna su
TrevisoToday è in caricamento