rotate-mobile
Cronaca

Provincia inondata di mail pro nutrie, Muraro: "Adottatele"

All'indirizzo mail del Sant'Artemio arrivano circa duemila mail al giorno a favore delle nutrie. Il presidente della Provincia: "Chi vuole le prenda in adozione"

La passeggiata della nutria al mercato, lo scorso 23 aprile, ha scatenato i cittadini di Treviso. Soprattutto quando è trapelata la notizia che l'animale era stato abbattuto.

Il Sant'Artemio è stato letteralmente preso d'assalto: “Ho ricevuto circa duemila mail al giorno da parte di cittadini in merito alla questione della nutria catturata in pieno centro a Treviso che ci chiedono di rilasciarla e di fermare il piano di contenimento - racconta il presidente della Provincia di Treviso, Leonardo Muraro - Alcuni, molti, si offrono anche di prendersi cura dell'animale in questione".

Di certo nessuno si sarebbe mai immaginato una mobilitazione di tale entità per il roditore, sebbene da tempo il dibattito sulla presenza e la proliferazione delle nutrie nella zona sia acceso.

Nei mesi scorsi era stato annunciato il piano di contenimento, con la messa in campo di circa 700 cacciatori autorizzati dall'ente provinciale. Ma la piega assunta dalla vicenda dell'animale a spasso tra le bancarelle del mercato ha indotto Muraro a cambiare rotta.

"Davanti a così tante richieste - spiega - ho pensato che si potrebbe davvero mettere in 'adozione' questi animali. Se veramente ci sono cittadini disposti a tenersi in casa le nutrie catturate dalla polizia provinciale, propongo che vengano a prendersele per tenerle. Ovviamente, accudendo l'animale secondo le stesse regole che valgono per l'adozione di fauna selvatica già vigenti, riguardo l’ambiente e profilassi sanitaria, e soprattutto dotandole di un chip per le questioni legate alla sicurezza".

Muraro, tuttavia, non nasconde le proprie perplessità: "Come è noto, sono amante degli animali e ogni anno ci metto la faccia per promuovere la campagna contro l'abbandono dei cani e degli animali domestici. Certo, non sono sicuro che tenere in cattività una nutria sia la soluzione migliore per questo animale, ma di fronte a tante richieste potrei davvero studiare con gli uffici un metodo per consentire l'adozione".

Chi volesse adottare un roditore può inviare la propria richiesta con i propri dati all'indirizzo mail: presidente@provincia.treviso.it

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia inondata di mail pro nutrie, Muraro: "Adottatele"

TrevisoToday è in caricamento