menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Malore improvviso al volante: ventitreenne finisce in ospedale

Un ragazzo di soli 23 anni, residente a Pieve di Soligo, è stato colpito da un attacco cardiaco mentre si trovava al volante nel pomeriggio di domenica. E' in gravi condizioni

PIEVE DI SOLIGO Sarebbero ancora gravi le condizioni del giovane ricoverato d'urgenza al pronto soccorso dell'ospedale Ca' Foncello nel pomeriggio di domenica. Il ragazzo è stato protagonista di una disavventura che gli è quasi costata la vita.

Protagonista della vicenda è S.M. un ventitreenne residente a Pieve di Soligo che, pochi minuti prima delle 17.30, è stato colpito da un improvviso attacco cardiaco mentre era alla guida della sua auto, nella frazione di Solighetto. Fortunatamente il giovane ha avuto la prontezza di accostare a lato della carreggiata proprio vicino a due passanti che si trovavano proprio lungo via Roma al momento del malore. La chiamata ai soccorsi si è rivelata provvidenziale. Il giovane è stato rianimato sul posto con il defibrillatore ed è stato successivamente portato d'urgenza a Treviso grazie all'intervento dell'elisoccorso. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Pieve di Soligo e di Col San Martino che hanno eseguito i rilievi del caso e provveduto a regolare la viabilità lungo via Roma, teatro di quest'incredibile vicenda che ha rischiato di mettere fine a un'altra giovane vita sulle strade della nostra provincia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento