Cronaca Maser / Via Bassanese

Malore improvviso in sella alla bici: morto un ciclista 65enne

L'uomo, Francesco Marcato di Fiesso d'Artico (VE) si è sentito male mentre percorreva con amici via Bassanese a Coste di Maser. A soccorrerlo prima un automobilista e poi l'ambulanza con l'automedica

Nel tardo pomeriggio di ieri un improvviso malore è costato la vita ad un uomo di 65 anni di Fiesso d'Artico (VE), Francesco Marcato. A Coste di Maser, infatti, un ciclista si è improvvisamente accasciato sul manubrio della propria bicicletta, ormai inerme. Sul momento nessuno dei suoi compagni di viaggio si è accorto di quanto stesse succedendo, tanto che il primo a prestargli soccorso è stato un automobilista di passaggio che, accortosi della gravità della situazione, ha prima chiesto l'aiuto alla vicina farmacia per poi contattare il Suem 118. In breve, sul posto, sono dunque giunte l'automedica e l'ambulanza, oltre alla polizia stradale di Asolo che ha effettuato tutti i rilievi di rito. L'uomo è stato così sottoposto a massaggio cardiaco per 30 minuti e, una volta recuperato il battito, è stato trasportato d'urgenza all'ospedale di Montebelluna dove è stato subito ricoverato in gravissime condizioni. Giovedì pomeriggio, però, l'Ulss ha comunicato la notizia della sua morte a causa proprio del malore avuto nella giornata di ieri. Marcato lascia così nel dolore i fratelli, le sorelle ed i nipoti, oltre a tanti amici. I funerali si terranno lunedì alle ore 16 nella Chiesa SS. Trinità di Fiesso d'Artico (VE).

WhatsApp Image 2021-05-27 at 19.03.00-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore improvviso in sella alla bici: morto un ciclista 65enne

TrevisoToday è in caricamento