rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Oderzo

Malore in piscina: rischia di annegare, lo salvano i bagnini

Tragedia sfiorata venerdì mattina a Oderzo. Un 73enne si è sentito male mentre nuotava e ha rischiato di annegare. E' finito sotto i ferri

ODERZO — Colpito da un malore in piscina, mentre nuotava, salvato in extremis dai bagnini. Dramma sfiorato venerdì mattina intorno alle 9 alle piscine comunali di Oderzo, quando un 73enne opitergino ha rischiato di annegare a causa di un malore.

Ha avvertito un leggero malessere, non sembrava nulla di preoccupante e invece, ad un certo punto, si è fermato e si è lasciato andare. Due i bagnini che sono riusciti a soccorrerlo immediatamente e ad avvertire un’ambulanza che lo trasportasse all’ospedale.

I medici del 118, precipitatisi sul posto, hanno caricato a bordo del mezzo il 73enne e l’hanno trasportato al Ca’ Foncello di Treviso, dove è immediatamente finito sotto i ferri. È stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico e attualmente si trova ricoverato nel reparto di terapia intensiva. Fondamentale il supporto dei bagnini. Se non fosse stato per loro, il 73enne sarebbe potuto annegare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore in piscina: rischia di annegare, lo salvano i bagnini

TrevisoToday è in caricamento