rotate-mobile
Cronaca

Neve, la Provincia ringrazia mentre l'Enel è ancora all'opera

Il Sant'Artemio ringrazia gli operatori che hanno lavorato sulle strade per affrontare la nevicata di lunedì. Tecnici dell'Enel ancora all'opera per ripristinare le linee elettriche saltate

“Voglio ringraziare personalmente i tecnici e le ditte che hanno lavorato in questi giorni per arginare e affrontare la nevicata di ieri, garantendo sulle strade di competenza provinciale una circolazione scorrevole anche con l'abbondante nevicata".

Il presidente della Provincia di Treviso, Leonardo Muraro, ha lanciato un messaggio di ringraziamento non solo ai lavoratori, ma anche ai volontari e ai cittadini che grazie alla loro prudenza, specie la sera, hanno ridotto al minimo i problemi sulle strade.

Muraro ha inoltre ricordato i numeri della macchina organizzativa trevigiana: "La Provincia di Treviso dispone di una convenzione con 70 ditte con 200 mezzi pronti a intervenire rapidamente su tutti i circa 1.200 km di strade provinciali, in particolare nell’area della pedemontana".

"Il 'Piano Neve' della Provincia di Treviso, attivo da anni - ha commentato il presidente - ha dimostrato ancora una volta di funzionare a dovere, nonostante le risicate risorse degli enti locali".

Il monitoraggio e la pulizia delle strade continueranno comunque anche nei prossimi giorni, fino a quando l'emergenza neve non sarà cessata.

E anche i tecnici dell'Enel sono ancora all'opera per risolvere i gravi problemi causati lunedì da neve, ghiaccio e vento alle linee elettriche.

In tutto il Veneto le linee interessate dai guasti sono state una cinquantina.

Già in serata Enel ha messo in campo oltre 300 tecnici per far fronte all'emergenza, che ha avuto ripercussioni soprattutto nelle province di Padova e Venezia.

Nella Marca i guasti segnalati sono stati nove e in alcune zone i disagi permangono. Tra gli ultimi utenti - alcune centinaia - ad essere rialimentati quelli residenti nelle zone rurali di Preganziol, Roncade, San Biagio di Callalta, Cessalto e Montebelluna, dove si stanno concentrando gli sforzi dei tecnici Enel per la riparazione delle situazioni di guasto più complesse.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve, la Provincia ringrazia mentre l'Enel è ancora all'opera

TrevisoToday è in caricamento