Nubifragio sul vittoriese, strade e case invase da acqua e fango

A Cappella Maggiore dal Col dell'Oca è sceso un fiume di fango con danni ad alcune abitazioni. A Sarmede strade come fiumi. Al lavoro i vigili del fuoco con numerosi interventi. Il fiume Meschio rischia di tracimare a Vittorio Veneto

Una foto dal gruppo "sei di Sarmede se"

VITTORIO VENETO Un vero e proprio nubifragio si è abbattuto nel pomeriggio di giovedì sul vittoriese con la pioggia che ha causato pesanti disagi in tutta la zona. A Cappella Maggiore completamente invase dall'acqua via Rive Zacchi, via Savallon e via Masarè. La situazione più preoccupante in via Rive Zacchi a causa di un fiume di fango che è sceso a valle dal Col dell'Oca (sono in corso in questi giorni, dice il sindaco Maria Rosa Barazza, operazioni di sbancamento della collina) e ha invaso alcune abitazioni sottostanti. Numerose le strade allagate anche a Sarmede (via Cadorna, nella foto in alto, e via Primo maggio) a causa pare di alcuni problemi con le condotte stradali di scolo. Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco per allagamenti. A Colle Umberto preoccupa infine il livello del fiume Meschio (foto dal gruppo Facebook "Sei di Colle Umberto se") che a Vittorio Veneto, riferiscono i vigili del fuoco, ha rischiato di tracimare in più punti. L'area più colpita è senza dubbio quella di Pontavai.

A Fregona il sindaco Laura Buso è rimasta in stretto contatto con la Protezione Civile per le conseguenze di un forte acquazzone che non ha fortunatamente creato gravi disagi, ad accezione di un breve black out presso la sede municipale.

Sarebbe da ricondurre al maltempo un incidente avvenuto nel pomeriggio di ieri a Giavera del Montello, in via degli Alpini. Un automobilista ha perso il controllo della sua Fiat Punto che è finita in un fossato ricolmo d'acqua. Illeso il conducente. Il mezzo è stato recuperato dai vigili del fuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento