menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il carcere di Santa Bona (Foto d'archivio)

Il carcere di Santa Bona (Foto d'archivio)

Maltratta i genitori e prende a pugni i carabinieri: 27enne in manette

I carabinieri di Castelfranco Veneto hanno arrestato un ragazzo italiano con precedenti penali. Al momento del fermo, il giovane ha aggredito i militari. Ora è in carcere a Santa Bona

Nella serata di lunedì 22 marzo i carabinieri di Castelfranco Veneto hanno arrestato un 27enne italiano, già noto alla Giustizia, per i reati di: maltrattamenti in famiglia, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, minaccia e danneggiamento.

Il ragazzo è stato bloccato dai carabinieri intervenuti presso la sua abitazione dopo che il 27enne aveva minacciato gli anziani genitori con cui viveva. Non sarebbe stata la prima volta: già in passato marito e moglie erano stati vittime di ripetuti maltrattamenti in famiglia da parte del figlio, comportamenti che andavano avanti ormai da diversi mesi. Durante l'arresto il 27enne fuori controllo ha preso a pugni i militari dell'Arma, ferendoli lievemente. Una volta calmato, l'indagato è stato portato nel carcere di Santa Bona a Treviso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Attualità

L'Arsenale di Roncade ceduto al fondo francese C-Quadrat

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Zona gialla dal 26 aprile, Confcommercio: «Grande iniezione di fiducia»

  • Incidenti stradali

    Scontro in A4 tra due tir e un'auto: morto sul colpo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento