menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rinchiude la compagna in camera e la maltratta, arrestato 27enne

E' finito in manette per violenza fisica e psicologia nei confronti della fidanzata italiana un ragazzo straniero. La rinchiudeva in camera

Maltrattamenti fisici e psicologici nei confronti della compagna, per questo è finito in manette un 27enne incensurato di Treviso, operaio originario del Burkina Faso. Le violenze continuavano da tempo, come ha spiegato la fidanzata 21enne italiana e si scatenavano soprattutto dopo le liti tra le mura domestiche.

L’ultimo tra i tanti episodi si è verificato mercoledì notte. Il giovane a seguito di un litigio ha rinchiuso a chiave la compagna in camera da letto abbandonandola lì. La donna è stata ritrovata dai carabinieri in stato di agitazione poco dopo. All’origine delle violenze pare ci fosse una  forma di gelosia ossessiva da parte del giovane. I due vivevano insieme da tempo. Il 27enne è stato arrestato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento