menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minaccia i genitori con un tagliere: "Voglio ancora soldi": arrestato

Un 42enne trevigiano in manette dopo continue intimidazioni, insulti e maltrattamenti nei confronti dei suoi genitori entrambi di 76 anni

TREVISO — Li minacciava, li prendeva a schiaffi e questa volta è arrivato persino ad afferrare un tagliare cercando di intimidirli. Una situazione divenuta insostenibile per una coppia di genitori di 76 anni, costretti a subire continuamente e da tempo vessazioni da parte del figlio di 42 anni, che da loro pretendeva solo denaro. E, in caso di rifiuto da parte loro, usava le maniere forti per avere la meglio.

Disoccupato, con alcuni problemi di alcolismo, per il 42enne però sono arrivati i guai seri. Martedì pomeriggio è stato arrestato dalla polizia e rinchiuso in carcere a Santa Bona. Quel giorno aveva chiesto circa venti euro ai genitori, quando già qualche ora prima se n’era fatti consegnare ben 500 da mamma e papà. Al rifiuto della coppia, il figlio ha cominciato a schiaffeggiarli e a insultarli, fino ad arrivare a minacciarli con un tagliere. È stato a quel punto che i due coniugi hanno deciso di chiedere aiuto alla polizia. Nonostante l’arrivo della volante il 42enne ha continuato con le intimidazioni, ma presto è stato condotto in carcere. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento