rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Oderzo

Manganello e coltello in auto: denunciato tifoso di Oderzo

Un 43enne di Oderzo è stato fermato dai Carabinieri di Treviso per un controllo. In auto aveva un manganello e un coltello. Era di ritorno da Milano, sebbene gli fosse stato interdetto l'accesso agli stadi

Fermato dai Carabinieri di Treviso mentre tornava da Milano, un uomo di 43 anni è stato trovato in possesso di un manganello e di un coltello. Immediata per lui la denuncia.

Il quarantatreenne di Oderzo, nonostante il divieto di accedere agli stadi, era andato ad assistere, come da lui riferito, all’incontro Inter-Bologna di ieri sera.

Giunto a Treviso l’uomo è stato fermato da una pattuglia dell’Arma per un controllo. Un manganello telescopico e un coltello a serramanico con una lama di venti centimetro: questa l’attrezzatura che il tifoso aveva con sé in auto.

Da ulteriori accertamenti è poi emerso che al quarantatreenne era stato interdetto l’accesso alle manifestazioni sportive. Puntuale la denuncia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manganello e coltello in auto: denunciato tifoso di Oderzo

TrevisoToday è in caricamento