rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Sant'Ambrogio di Fiera / Via Alzaia

Violenze, condanna scontata per rito abbreviato al maniaco della Restera

E' stato condannato a due anni il 39enne romeno arrestato il 13 novembre per violenza sessuale sulla Restera. L'uomo ha avuto uno sconto di pena perccé giudicato con rito abbreviato

Pena scontata di un terzo per il maniaco della Restera, il 39enne romeno arrestato lo scorso 13 novembre. Merito del rito abbreviato con cui è stato giudicato.

Oltre alla pena ridotta, la difesa dell'uomo ha anche chiesto la modifica della custodia cautelare, sulla quale il tribunale deve ancora esprimersi.

L'uomo è stato condannato perché la sera dell'arresto, ubriaco, avrebbe tentato di abusare di un'impiegata 35enne lungo la Restera, nel parcheggio vicino al ristorante "Il Barcone".

La donna, salita in auto, aveva notato la presenza di un uomo che aveva con sé una bicicletta. L'impiegata aveva aspettato che l'uomo lasciasse libero lo spazio di manovra, ma invece di andarsene, il 39enne sarebbe salito in auto e avrebbe cominciato a palpeggiare la donna, tentando invano di attivare la chiusura delle portiere.

L'impiegata, fortunatamente, era riuscita a fuggire dal mezzo, mentre le amiche e un passante, ancora nei paraggi, avvertivano la polizia. Il 39enne era stato arrestato pochi minuti dopo.

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenze, condanna scontata per rito abbreviato al maniaco della Restera

TrevisoToday è in caricamento