rotate-mobile
Cronaca Conegliano / Viale Carducci

Maniaco alla sfilata dei carri, 62enne rischia linciaggio

E' stato beccato sul fatto un insospettabile italiano 62enne mentre si masturbava durante la sfilata, arrivando addirittura a strusciarsi contro una bambina

CONEGLIANO 20 mila persone alla sfilata dei carri nella Città del Cima. Tra la folla si nascondeva però anche un maniaco. E' stato beccato sul fatto un italiano 62enne - come riporta il Gazzettino di Treviso - mentre si masturbava durante la sfilata, arrivando addirittura a strusciarsi contro una bambina. Un episodio che è rimasto fortunatamente nascosto ben poco. I genitori della piccola si sono presto accorti di cosa stava accadendo chiamando immediatamente le forze dell'ordine. D.D., insospettabile padre di famiglia, classe 56, ha rischiato il linciaggio tra la folla per quanto accaduto lungo viale Carducci.

Ad intervenire per bloccare la brutta scena è stato proprio il comandante della Locale che si trovava in quel momento sul palco d'onore ai piedi della scalinata degli Alpini. "Non è stato facile bloccarlo - Afferma il comandante Mallamace - perchè l'uomo cercava di divincolarsi". Una volta allontanato dalla folla il maniaco è stato ammanettato e portato in comando di piazzale San Martino. Il 62enne, già noto per atti simili in altre occasioni pubbliche, ora rischia grosso, accusato di atti osceni in luogo pubblico e resistenza a pubblico ufficiale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maniaco alla sfilata dei carri, 62enne rischia linciaggio

TrevisoToday è in caricamento