rotate-mobile
Cronaca Centro / Piazza dei Signori

Multe a chi denuncia la caccia: Oipa Treviso scende in piazza a manifestare

Sabato pomeriggio l'organizzazione internazionale per la protezione animali ha organizzato in tutto il Veneto una serie di flash mob di protesta contro il progetto di legge n.182

TREVISO In piazza per difendere chi prova a fermare la caccia. Sabato pomeriggio, alle 15.00, in tutte le piazze dei capoluoghi del Veneto, ovvero a Treviso, Belluno, Venezia, Vicenza, Verona, Padova e Rovigo si sono tenuti una serie di flash mob contro il progetto di legge n.182 che andrà in votazione il prossimo 10 gennaio in Consiglio Regionale e che prevede sanzioni per i cittadini che turbano e disturbano la caccia da 600 a 3600 euro.

La proposta di legge è nata dalle richieste di molti cacciatori esasperati per i disturbi provocati da molti cittadini e animalisti durante le loro battute di caccia. Appena presentata però la proposta di legge ha subito sollevato l'indignazione di molte associazioni come l'Oipa che hanno deciso di scendere in piazza per provare a bloccare quest'iniziativa. "Speriamo che il Presidente del Veneto Luca Zaia ne tenga conto". Dicono alcuni manifestanti arrivati in Piazza dei Signori a Treviso. Un flash mob pacifico, a cui molti hanno partecipato chiudendosi la bocca con un simbolico bavaglio. Il messaggio di Oipa Treviso arriva forte e chiaro alle tante persone presenti in centro: "Il mondo di oggi piace a pochi e di continuo la nostra libertà e quella dei piu' deboli è violata. La caccia è un grave problema di pubblica sicurezza e nessuno è al sicuro. Vogliono vietarci di poter passeggiare con il nostro cane o giocare con i propri figli nel giardino di casa. Siamo potenziali bersagli di persone che possono entrare nella nostra proprietà contro la nostra volontà. Ammazzano per gioco non per necessità, sparano indistintamente a tutto ciò che si muove. Fermiamo la caccia, inutile, insensata, illegittima crudeltà. Gli animali appartengono a tutti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multe a chi denuncia la caccia: Oipa Treviso scende in piazza a manifestare

TrevisoToday è in caricamento