rotate-mobile
Cronaca Paese

Precipita da sette metri, muore operaio trevigiano di 62 anni

Tragico incidente sul lavoro a Viadana (provincia di Mantova): Antonio Gobbo, di Paese, si trovava sul cestello di una gru per eseguire la manutenzione di un impianto a biogas di un'azienda agricola

Tragedia sul lavoro nel mantovano, a Viadana, nella mattinata di oggi, mercoledì. Antonio Gobbo, 62 anni, di Paese, è precipitato da un'altezza di circa sette metri ed è morto sul colpo. L'episodio è avvenuto poco dopo le 11. L'uomo, dipendente di una ditta specializzata, stava eseguendo la manutenzione al comignolo di un impianto di biogas presso un'azienda agricola in via Argine Oglio: improvvisamente il cestello su cui si trovava si è staccato ed è precipitato al suolo. Purtroppo del tutto inutili sono stati i soccorsi: troppo gravi le lesioni riportate. Sul posto sono intervenuti, per gli accertamenti del caso, i carabinieri della Compagnia di Viadana. Gobbo viveva con la famiglia in via Montello a Paese, lascia moglie e tre figlie: era socio di un'azienda, la "Special service" con sede in Croazia, specializzata nella manutenzione di impianti di biogas.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipita da sette metri, muore operaio trevigiano di 62 anni

TrevisoToday è in caricamento