Caso Bortuzzo, chiesta la conferma della condanna a 16 anni per i responsabili

Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano spararono tre colpi di pistola contro il nuotatore, che venne colpito alla schiena, e la fidanzata Martina Rossi che si trovava accanto a lui a un distributore automatico di sigarette e rimase miracolosamente indenne

Manuel Bortuzzo

La Procura di Roma ha chiesto in appello la conferma della condanna a 16 anni per  Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano, che la notte tra il 2 e il 3 febbraio del 2019 a piazza Eschilo, quartiere Axa della Capitale, spararono tre colpi di pistola contro Manuel Bortuzzo,  che venne colpito alla schiena, e la fidanzata Martina Rossi, che si trovava accanto a lui a un distributore automatico di sigarette e rimase miracolosamente indenne.

I due, rei coinfessi, nel processo di primo grado con il rito abbreviato sono stati condannati per tentato duplice omicidio premeditato e porto, detenzione e ricettazione d'arma da fuoco. Il giudice non ha concesso le attenuanti generiche mentre è caduta l'aggravante degli abietti e futili motivi. Il pm aveva chiesto una condanna a 20 anni di carcere per entrambi.

Il tragico ferimento di Bortuzzo sconvolse tutta l'Italia. Era la notte tra il 2 e il 3 febbraio  del 2019 quando all'Irish Pub di piazza Eschilo alla periferia di Roma ci fu una rissa nella quale rimasero coinvolti i due aggressori, i quali inizialmente fuggirono per poi tornare in piazza in motorino armati di pistola: cercavano qualcuno tra quelli con cui si erano azzuffati poco prima, invece sulla loro strada si trovarono inconsapevolmente Bortuzzo e la sua ragazza, che nulla avevano a che fare con la rissa e si erano fermati a un distributore automatico di sigarette dando le spalle alla strada. Alla guida del motorino c'era Bazzano, che passò accanto alla coppia mentre, seduto dietro di lui, Marinelli sparò tre colpi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Covid, Zaia: «Treviso sta entrando nella terza fascia di emergenza»

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento