Treviso, tutti in marcia con l'Advar per l'Hospice Casa dei Gelsi

Anche quest’anno la marcia dell’ADVAR attraverserà le vie della città di Treviso con migliaia di palloncini coloratissimi con un pensiero speciale alle persone che soffrono

TREVISO Anche quest’anno la marcia dell’ADVAR attraverserà le vie della città di Treviso con migliaia di palloncini coloratissimi. Sono previsti due percorsi: partenza da Piazzale Burchiellati alle 10.30, oppure dallo Stadio di Rugby di Monigo alle 11.15, con arrivo congiunto all’Hospice Casa dei Gelsi e quindi al Circolo N.O.I. della Parrocchia di S. Bona, dove verrà offerto un “ristoro” grazie alla disponibilità ed al lavoro dei volontari dell’ADVAR e degli Alpini. La GRANDE MARCIA, che parte dal centro, prosegue per le vie della città e raggiunge la Casa dei gelsi, attraversandone il giardino, coinvolgendo i familiari e talvolta anche gli ospiti che, per quel breve tratto, si uniscono al corteo. Rappresenta la sintesi della Comunità di Treviso che testimonia il legame con l’ADVAR. 

E’ un pensiero alle persone che soffrono. Inizialmente pensata per raccogliere i fondi necessari alla realizzazione dell’Hospice, è oggi il risultato dell’imponente lavoro capillare di sensibilizzazione e di coinvolgimento del territorio: qui si raccolgono tutte le realtà che sono vicine all’ADVAR. L’anno scorso circa 4000 persone hanno partecipato al corteo, avvolte da una festosa atmosfera di ritmi, musiche, sorrisi… Domenica prossima 22 ottobre accompagneranno la sfilata di solidarietà il Corpo Bandistico Parrocchiale e le Majorettes di Masier, il Gruppo Folcroristico Trevigiano, le Baghe della Zosagna di Preganziol.

Sarà un fiume di magliette verdi! Come ogni anno, la significativa presenza del Sindaco di Treviso Giovanni Manildo si unisce all’abbraccio che la cittadinanza rivolge a chi soffre. Dalla prima camminata, avvenuta oramai 16 anni orsono, anche il tempo è sempre stato vicino agli Amici dell’ADVAR. Quest’anno, viste le previsioni meteo molto variabili, l’organizzazione ha ipotizzato un piano alternativo. Solo in caso di pioggia persistente il percorso verrà ridimensionato, per cui vi sarà un unico punto di partenza dallo stadio di Rugby di Monigo alle ore 11.15, per raggiungere il vicino Hospice “Casa dei gelsi”, e quindi dirigersi al circolo N.O.I., dietro alla Parrocchia di Santa Bona, dove sono stati aggiunti ulteriori tensostrutture in grado di ospitare al coperto gli Amici dell’ADVAR. E per il rientro, come di consueto è garantito un servizio navetta fino alle 1530 dal Circolo N.O.I. ai punti di partenza (P.le Burchiellati e Stadio di Monigo). 

Per le informazioni dell’ultima ora si puo’ visitare il sito www.advar.it, oppure telefonare allo 0422 358311. “La Marcia è un momento di recupero e di costruzione del senso di Comunità, del contagioso piacere del procedere insieme per raggiungere uniti un obiettivo di rilevante validità sociale. Vi aspettiamo!” - ha dichiarato Anna Mancini Rizzotti, Presidente dell’ADVAR. 

unnamed-65-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

Torna su
TrevisoToday è in caricamento