menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Treviso arriva un prefetto donna: è Maria Augusta Marrosu

Il successore di Aldo Adinolfi viene da Gorizia, dove ha svolto il suo ruolo per cinque anni, dal 2008. Per la prima volta nella Marca gli uffici prefettizi saranno guidati da una donna

Viene da Gorizia il nuovo prefetto di Treviso. Martedì il consiglio dei ministri ha deciso i trasferimenti dei prefetti e per la prima volta a Treviso approda una donna. Il successore di Aldo Adinolfi è Maria Augusta Marrosu.

Classe 1953, originaria di Salerno, la Marrosu si trovava a Gorizia dal 2008. Forte di un lungo curriculum alle spalle, il nuovo prefetto di Treviso può vantare una laurea con 110 e lode in Scienze politiche all'Università di Bologna.

Il curriculum della Marrosu inizia con un posto di ricercatrice al Cnr di Roma. La sua entrata nelle file del Ministero dell'Interno risale al 1979, quando ha preso servizio alla Prefettura di Trieste. In seguito al terremoto in Irpinia, il nuovo prefetto della Marca ha preso servizio presso la Prefettura di Salerno per un breve periodo.

Dal gennaio 1981 all'agosto 1983 ha al Commissariato di Governo del Friuli-Venezia Giulia e contemporaneamente, tra l'ottobre 1981 e il febbraio 1982, è stata vice commissario straordinario alla Provincia di Trieste. Nel 1983 è a Gorizia come Capo di Gabinetto e l'anno seguente rientra alla prefettura del capoluogo giuliano. Dal 1985 al 1994 è di nuovo al Commissariato di Governo del Friuli-Venezia Giulia.

Nel 1990 ha partecipato al corso della Scuola Superiore dell'Amministrazione dell'Interno per l'ammissione alla dirigenza, mentre due anni dopo è stata nominata Capo di Gabinetto della prefettura prima a Trieste e poi a Udine (1994). Dopo una parentesi a Tricesimo come vicecommissario straordinario, nel 1997 è stata promossa viceprefetto.

Marrosu ha coperto il ruolo di viceprefetto vicario nel capoluogo friulano dal 1998 ed è stata viceprefetto reggente negli anni 2001-2003. Tra gli incarichi da lei ricoperti si contano le presidenze di diverse commissioni, tra cui quella Circondariale di Udine e Tolmezzo.

Una volta a Treviso Maria Augusta Marrosu si troverà di fronte a nuove sfide. Prima tra tutte la questione della sede della prefettura. Gli uffici prefettizi dovrebbero lasciare piazza dei Signori per trasferirsi alla Cittadella delle Istituzioni, trasloco finora sempre rimandato e oggetto di polemiche e tensioni tra amministrazione comunale e prefettura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento