menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marianna Cendron, la lettera del fratello Giorgio: "Vorrei incontrarti"

L'accorato appello del ragazzo alla sorella, scomparsa il 27 febbraio scorso da Paese, e agli spettatori di "Chi l'ha visto?": "Aiutatemi a trovarla"

Sono passati quasi nove mesi dalla sua scomparsa, tra qualche giorno compirà 19 anni e ancora non si hanno sue notizie. Quello della lunga assenza di Marianna Cendron da Paese continua a essere un mistero.

Mercoledì sera, nella puntata della trasmissione "Chi l'ha visto?" che da mesi si occupa del caso di Marianna, ha parlato il fratello Giorgio, da poco divenuto maggiorenne. In una lettera rivolta alla sorella maggiore il giovane ha parlato della loro infanzia e si è rivolto a Mary chiedendole di tornare.

"Il 27 novembre è il tuo compleanno, vorrei poterti incontrare, abbracciarti e farti gli auguri", scrive Giorgio nella missiva letta ai microfoni della trasmissione di Rai Tre.

"E' tanto che non ci parliamo e non ci vediamo, eppure abbiamo condiviso momenti più o meno difficili", prosegue la lettera di Giorgio Cendron, che mercoledì sera ha anche ricordato l'infanzia passata in orfanotrofio in Bulgaria e le difficoltà affrontate da lui e da Marianna, che spesso subiva angherie per proteggerlo.

"Sei sempre stata il mio punto di riferimento", ha confessato Giorgio, rivolto a Marianna, e poi rivolgendosi agli spettatori e alle forze dell'ordine: "Aiutatemi a trovarla".

Negli ultimi mesi le segnalazioni riguardanti la 18enne di Paese sono state per lo più nulle, sebbene inizialmente siano arrivate da più parti del Triveneto. Temendo che la gente potesse dimenticarsi di Marianna e non riconoscerla incontrandola, i genitori si sono rivolti all'azienda di trasporto Mom, chiedendo di affiggere negli autobus foto della figlia scomparsa.

Gli inquirenti sono sempre più propensi verso l'ipotesi della fuga volontaria, ma il lungo silenzio da parte di Marianna sta logorando i genitori e il fratello, che temono possa esserle accaduto qualcosa di male.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Attualità

L'Arsenale di Roncade ceduto al fondo francese C-Quadrat

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Zona gialla dal 26 aprile, Confcommercio: «Grande iniezione di fiducia»

  • Incidenti stradali

    Scontro in A4 tra due tir e un'auto: morto sul colpo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento