Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

In viaggio da Treviso a Verona con 10 chili di droga: due arresti in A4

La polizia stradale ha fermato due uomini al casello autostradale. Stavano trasportando oltre dieci chili di marijuana, arrestati entrambi

TREVISO- Dieci chili di droga nascosti nella macchina che li doveva portare da Treviso a Verona. Il rocambolesco viaggio di due uomini residenti a Treviso è finito però con le manette ai polsi. Entrambi sono di origine straniera, il primo è un kosovaro di 37 anni, mentre il suo complice è un albanese di un anno più giovane, 36 anni. I due uomini stavano viaggiando a bordo della loro automobile quando sono stati fermati dalla polizia stradale per un normale controllo di routine nei pressi del casello autostradale di Soave, in provincia di Verona.

A quel punto gli agenti hanno subito intuito che qualcosa non andava nel comportamento dei due soggetti fermati. Entrambi hanno infatti iniziato ad innervosirsi e a rispondere in malo modo agli uomini della polizia. A quel punto è iniziata la perquisizione del mezzo che dopo un'attenta analisi ha portato al ritrovamento di ben quattro panetti di marijuana, il cui peso complessivo superava i dieci chilogrammi. La droga stava per essere immessa sul mercato, pronta per essere spacciata nei principali locali della zona, in occasione del fine settimana vacanziero. Per i due uomini sono subito scattate le manette, mentre il giudice ha predisposto la condanna agli arresti domiciliari che ora i due soggetti dovranno iniziare a scontare proprio nel trevigiano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In viaggio da Treviso a Verona con 10 chili di droga: due arresti in A4

TrevisoToday è in caricamento