menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La moglie lo perdona, ma lui finisce a processo per maltrattamenti

Un 64enne di Vedelago e' finito davanti al giudice dopo che consorte ne aveva denunciato le violenze. Lei ha ritirato la denuncia ma le accuse restano in piedi

VEDELAGO - La moglie lo ha perdonato ma e' finito davanti al giudice ugualmente. Un 64enne di Vedelago deve rispondere di maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale.

L'uomo era stato denunciato dalla consorte per ripetute violenze tra le mura domestiche. Il 20 marzo dello scorso anno, dopo essere stata presa a calci e pugni, la donna si era rivolta ai carabinieri che, una volta a casa della coppia, erano stati aggrediti dal 64enne.

Il marito violento era stato quindi denunciato anche per lesioni aggravate, accusa decaduta dopo che la moglie ha deciso di perdonarlo e ritirare la querela. Il processo pero' e' proseguito d'ufficio per i primi due capi d'imputazione.

Il 64enne ha deciso di patteggiare concordando con il giudice una condanna a nove mesi di reclusione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento