rotate-mobile
Cronaca

Tragedia della Marmolada, firmato il nullaosta per i funerali

Il presidente del Veneto, Luca Zaia: «Si rinnoverà il forte sentimento di vicinanza alle famiglie, mai sopito nei giorni dopo la tragedia, mentre verrà dato l’ultimo saluto a persone amanti della montagna che rimarranno nei nostri cuori come le vittime di una dalle più grandi tragedie della storia dei nostri monti»

«Si avvicina, dopo il nulla osta della Procura di Trento, il momento dei funerali delle undici vittime della tragedia della Marmolada. Da parte nostra sarà un addio carico di dolore e di cordoglio, per le vittime venete, come per tutti gli altri». Lo dice il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, dopo che la Procura della Repubblica di Trento, titolare delle indagini, ha dato il via libera all’organizzazione delle esequie delle vittime del crollo del Seracco in Marmolada.

«Si rinnoverà – aggiunge Zaia – il forte sentimento di vicinanza alle famiglie, mai sopito nei giorni dopo la tragedia, mentre verrà dato l’ultimo saluto a persone amanti della montagna che rimarranno nei nostri cuori come le vittime di una dalle più grandi tragedie della storia dei nostri monti».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia della Marmolada, firmato il nullaosta per i funerali

TrevisoToday è in caricamento