rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Cronaca Maser

Furto nella lavanderia a gettoni, ladro "in trasferta" alloggiava in un B&B

L'episodio è avvenuto la sera dell'11 novembre scorso a Maser. Indagine dei carabinieri di Cornuda che hanno analizzato le immagini delle telecamere di videosorveglianza e sentito alcuni testimoni. Denunciato un 36enne

È stato identificato dai carabinieri di Cornuda il presunto responsabile di un furto avvenuto la sera dell'11 novembre scorso in danno di una lavanderia a gettoni di Maser, quando un individuo, dopo essere entrato nell'esercizio commerciale, era riuscito a forzare il cambiamonete sottraendo la somma di circa 150 euro in monete e banconote di vario taglio. Le testimonianze raccolte, la visione delle riprese degli impianti di videosorveglianza e una ricerca attenta presso alberghi e bed & breakfast della zona dove si riteneva che il soggetto avrebbe potuto trovare ospitalità, hanno consentito ai militari dell'Arma di giungere all'identificazione del soggetto, rintracciato proprio presso una struttura alloggiativa della Pedemontana. La posizione dell'uomo, un 36enne di origini albanesi, denunciato per furto aggravato, è ora al vaglio dell'Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto nella lavanderia a gettoni, ladro "in trasferta" alloggiava in un B&B

TrevisoToday è in caricamento